Home Cultura Cultura Venezia

IL GENOVESE PARISI IN MOSTRA A VENEZIA CON “CULLA-INCANTESIMO CINESE”

1
CONDIVIDI

venezia-palazzo-zenobioVENEZIA. 5 GIU. L’artista genovese Paolo Lorenzo Parisi torna a Palazzo Zenobio a Venezia con l’opera inedita “Culla (incantesimo cinese)” nell’ambito della mostra collettiva “Day dreaming art” che inaugurerà sabato 9 giugno alle 17,30, curata e organizzata da Immagine e Colore Gallery di Genova.

Dopo le “Torte contemporanee” con l’immagine dei più feroci dittatori del Novecento (Palazzo Zenobio, Venezia, febbraio 2012), dopo l’installazione “Pappa boys” dedicata ai bambini vittime di ogni guerra (galleria ArtWindow, Barcellona, maggio 2012) e dopo la “Culla pagana” esposta recentemente al Museo Diocesano di Genova, Parisi fa nuovamente discutere con la “Culla (incantesimo cinese)”, ispirata alla Cina contemporanea e alla difficile situazione degli artisti cinesi dissidenti, costretti al silenzio e alla clandestinità dalla censura del governo.

Alcuni degli elementi artisticamente a lui più cari come i guanti di lattice, su cui sono adagiati come in una culla ventagli cinesi capovolti e ciotole di terracotta contententi riso e cuori di vetro, diventano simboli di una situazione che l’artista spera, con un “incantesimo cinese”, possa presto diventare solo un brutto ricordo.

La mostra sarà visitabile dal 9 giugno al 9 luglio dalle 10 alle 17,30 tutti i giorni tranne il lunedì a Palazzo Zenobio, Dorsoduro, Venezia.

Comments are closed.