Home Consumatori Consumatori Padova

Le novità del web: investire da casa

109
CONDIVIDI
Le novità del web: investire da casa
Le novità del web: investire da casa
Le novità del web: investire da casa

PADOVA. 28 LUG. Da quando si è diffuso il trading online le abitudini di investitori ed appassionati di finanza sono cambiate; in realtà la platea di fruitori è andata proprio a mutare profondamente includendo sempre più utenti.

Tutto nasce con il trading online, ovvero la possibilità di effettuare investimenti tramite la rete semplicemente accedendo al proprio pc. Una deriva che qualcuno del mondo della finanza ha fiutato, vista l’evoluzione del web in tutti gli aspetti del quotidiano, e che ha pensato di riproporre anche per il mondo degli investimenti.

E indubbiamente l’intuizione è stata più che felice se è vero che, nel giro di pochi anni, il trading online è cresciuto enormemente per numero di utenti e capitali investiti. Oggi quindi si può investire anche da casa, semplicemente con un pc e una connessione internet.
Un accesso facilitato ad uno strumento che ha comunque regole di funzionamento ben precise e anche piuttosto complicate; questo per dire che non ci si deve lasciar trarre in inganno dal fatto di poter usare in modo semplice lo strumento. No si creda di poter governare tutto con un semplice click sulla tastiera del proprio pc, tablet o smartphone.

Niente di tutto questo; prima di lasciarsi travolgere da questo mondo sarebbe bene capire realmente come fare trading online da casa.
Da definizione il trading è una attività volta a tentare di
trarre profitto dalla variazione delle quotazioni degli asset sui principali mercati finanziari. Obiettivo quindi, provare a ottenere il massimo profitto con il minimo rischio. Si parla qui di rischio ‘minimo’ perché comunque, il trading presenta sempre una percentuale di pericolo. In sostanza non è esente da rischi. Mai.
Investire da casa vuol dire affidarsi a una piattaforma virtuale, il cosiddetto broker online, aprire un account presso uno di questi, caricarlo con soldi reali: quindi si decide su quale asset investire e ci si muove di conseguenza. Proprio come nella versione tradizionale degli investimenti.
Chi vuole iniziare a fare trading online deve quindi, come prima cosa, decidere su quale tipologia di strumento investire: valutare poi quindi, anche in base al passaggio precedente, a quale broker o piattaforma affidarsi.
A questo punto si è pronti per partire: si può iniziare a investire anche da casa, dal proprio pc. Sempre ricordandosi di quanto sopra detto: ovvero che il trading online è un investimento nel quale il fattore di rischio è in larga parte presente.
E questo va tenuto sempre in considerazione evitando di cedere alle sirene sul web che ci dipingono uno scenario costituito da facili guadagni senza troppa fatica.

Rispondi