Home Cronaca Cronaca Padova

RICONFIGURAZIONE DEL COMANDO MILITARE ESERCITO “VENETO”

1034
CONDIVIDI

Generale-Bruno-StanoPADOVA. 8 OTT. Lo scorso 3 ottobre presso il Circolo Unificato di Presidio di Padova, si è svolta la cerimonia di avvicendamento fra il Generale di Corpo d’Armata, Enrico Pino (Comandante uscente) ed il Generale di Corpo d’Armata, Bruno Stano (Comandante subentrante) alla presenza delle principali autorità cittadine.

Il Generale Bruno Stano, subentra al vertice del Comando Forze di Difesa Interregionale Nord, costituitosi nell’ambito del riassetto organizzativo dell’Esercito, il 1° di ottobre 2013 assorbendo, oltre alle funzioni del CME “VENETO” anche alcuni importanti compiti del soppresso 1° Comando Forze di Difesa di Vittorio Veneto.

Il nuovo Comando Forze di Difesa Interregionale Nord oltre ad essere competente per le attività territoriali legate
alla promozione del reclutamento o la gestione delle forze di completamento volontarie, si occuperà di particolari ed importanti operazioni e concorsi operativi che la Forza Armata fornisce ad Istituzioni ed associazioni locali, alla Protezione Civile ed alle Forze di Polizia su tutto il centro-nord Italia quali: bonifica da ordigni bellici inesplosi, calamità naturali, rinforzo alle forze di polizia testimoniato dall’Operazione “Strade Sicure”, in atto dal 2008, in molte città italiane diciassette delle quali rientranti nell’area di competenza del neo costituito Comando padovano.

Il Comando, la cui dislocazione continuerà ad essere presso la Caserma “Piave”, manterrà alle proprie dipendenze i Comandi territoriali “Emilia Romagna”, “Trentino Alto Adige”, “Friuli Venezia Giulia” ed il Presidio Militare di Venezia.

Comments are closed.