Home Sport

STIG TRIONFA NELLA TAPPA DI LOANO DEI MELGES 32

417
CONDIVIDI

 

SAVONA. 19 APRILE. Il “ The First of the King” della prima tappa delle Audi tron Sailing Series Melges 32 è ITA 065 “ Stig” di Alessandro Rombelli e Francesco Bruni, già in testa alla fine della seconda giornata di regate. Le avverse condizioni meteo non hanno consentito oggi di portare a termine alcuna prova. Così nelle regate al largo della Marina di Loano il successo è andato all’equipaggio formato, oltre che da Alessandro Rombelli e Francesco Bruni, da Giorgio Tortarolo, Pierluigi De Felice, Michele Giovannini, Daniele Fiaschi, Luca Faravelli e Filippo La Mantia.                                 “ Stig” ha preceduto di sette punti “Robertissima” ( con Roberto Tomasini Grinover, Vasco Vascotto, Federico Michetti, Giovanni Cassinari, Gunnar Bahr, Simone Spangaro,Stefano Nicolussi e Armin Raderbauer) e di sedici “ Margherita” (Roberto Mazzuccato,Gabriele Benussi, Daniele Cassinari, Massimo Bennachio, Alessandro Banci, Andrea Bortolan, Enrico Morassutti e Fabrizio Gasparinetti).                      L’Act 1 delle Audi tron Sailing Series, ospitato presso la Marina di Loano ed il suo Yacht Club e organizzato da B.Plan Sport&Events, in collaborazione con Melges Europe, è stato seguito da un folto pubblico di appassionati ed ha richiamato lungo la costa residenti e turisti per ammirare le spettacolari evoluzioni di queste regine del mare. Questa la classifica finale: 1) “Stig” ( Alessandro Rombelli, Francesco Bruni, Giorgio Tortarolo, Pierluigi De Felice, Michele Giovannini, Daniele Fiaschi, Luca Faravelli e Filippo La Mantia), 11; 2)“Robertissima” ( Roberto Tomasini Grinover, Vasco Vascotto, Federico Michetti, Giovanni Cassinari, Gunnar Bahr, Simone Spangaro,Stefano Nicolussi e Armin Raderbauer), 18; 3)“ Margherita” (Roberto Mazzuccato,Gabriele Benussi, Daniele Cassinari, Massimo Bennachio, Alessandro Banci, Andrea Bortolan, Enrico Morassutti e Fabrizio Gasparinetti), 27; 4) Spirit of Nerina ( Andrea Ferrari, Roberto Spata, Carlo Fracassoli, Mirko Bargolini, Alberto Cantamesse, Michele Diamantini, Andrea Serpi, Matteo Velicogna e Stefano Lagi), 28; 5) G Spot” (Serena di Lapigio-Brcin), 29; 6) “ Delta” ( Jonathan Mc Kee), 32; 7) “Hedgehog” (Appleton),32; 8) “ Wilma” (Celon-DeLuca),37; 9) “Fra Martina”( Cayolla-Bianchi-Bussani),38; 10) Vitamina” (Andrea Lacorte e Jesper Radich), 40.

CLAUDIO ALMANZI

In gara c'erano i più forti al mondo

In gara c’erano i più forti al mondo

 

Leggi l’articolo originale: STIG TRIONFA NELLA TAPPA DI LOANO DEI MELGES 32

Comments are closed.